Citazione del giorno – Richard Powers

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Blog

“Mi riempiva di vergogna, ma lui aveva ragione. La trappola che l’evoluzione aveva preparato per noi: anche se l’intera specie fosse stata in pericolo, io mi sarei comunque preoccupato innanzitutto per mio figlio.”

Richard Powers, Smarrimento

Finalista al Booker Prize 2021.

La vita del giovane astrobiologo Theodore Byrne è divisa tra due grandi amori. Il cosmo, che scandaglia in cerca di vita su pianeti lontani decine di anni luce, e il figlio Robin, che Theodore cresce da solo dopo la morte della moglie, un’attivista ambientale. Robin ha nove anni, è un bambino “diverso” anche se nessun medico è arrivato a una diagnosi risolutiva. Ha un animo sensibile, progetta di disegnare tutti gli animali in via d’estinzione ma a scuola è nei guai dopo aver aggredito un compagno. Theodore si rifiuta di tenere a bada con i farmaci le intemperanze di Robin, così si affida a una terapia emotiva sperimentale, che stimola il ragazzo con le registrazioni dell’attività cerebrale della madre. I risultati sono stupefacenti: Robin ritrova l’entusiasmo e inizia a sostenere in prima persona, incoraggiato da Theodore, la causa ambientalista, diventando una celebrità fino a quando la politica mette in discussione la loro felicità. Come possiamo spiegare ai nostri figli un mondo che vuole autodistruggersi?
Il nuovo romanzo di Richard Powers, vincitore del premio Pulitzer con Il sussurro del mondo, è la storia del feroce amore di un padre e di un figlio, che lottano per salvare se stessi su un pianeta di cui, forse, abbiamo perso il controllo.

La nave di Teseo – Smarrimento

Parliamo di questo romanzo nella rubrica Letture Critiche – Smarrimento per approfondire i seguenti aspetti di tecnica narrativa e marketing:  caratteristiche del finale, utilizzo dell’elemento esotico e importanza della copertina.

Hai bisogno di un editing o di una valutazione? Richiedi un preventivo.